Skip to content

Mani di poker da giocare nelle ultime posizioni

by Poker Texas on May 26th, 2011
poker hands

Ottime mani di partenza nel poker

Mani di Texas Hold’em poker che si possono giocare nelle ultime posizioni prima del flop.
Quando ci si trova nelle ultime posizioni di un tavolo da Texas Hold’em poker, si ha il vantaggio di agire per ultimo e di fare tutta una serie di stime, congetture e valutazioni sulla mano dei nostri avversari e quindi abbiamo più informazioni per decidere come giocare.

Ma vi sono anche delle carte nel Texas Hold’em poker che non dovrebbero essere giocate nemmeno quando ci troviamo in queste posizioni di favore soprattutto se vi è un rilancio prima del flop.
Anche se si può vedere il flop senza pagare niente, giocare queste mano richiede un flop altamente positivo altrimenti non vale la pena di provare.Mani da giocare nelle ultime posizioni

  • coppie:
    4-3-2 o superiore

    • Carte dello stesso seme
      Asso con 4-5-3-2
      Kappa con 8-7-6-5-4-3-2
      Jack-7
      10-7
      9-7 ; 9-6
      8-7; 8-6
      7-6; 7-5
      6-5
      5-4
  • Carte non dello stesso seme
    K-9
    Q-9
    J-9
    10-9; 10-8
    9-8; 9-7
    8-7

Quando si è nelle ultime posizioni, si può giocare qualsiasi coppia, sempre che nessuno abbia già rilanciato. Si può giocare con una coppia di 2 o di 3 anche se si gioca contro parecchi avversari. La strategia è quella di giocare per vedere il flop e poi passare se non si chiude un tris o si migliora la mano con un incastro di scala bilaterale.

Quando ci si trova “on the button” si può anche rilanciare con una coppia bassa se nessuno ha visto i bui, per fare passare i buianti e intavolare un semibluff.

Nelle ultime posizioni , se si ha paura di rilanciare, si può giocare anche con carte deboli, come A-5 o A-2 e magari si chiude anche la scala più improbabile, perché si sa che la fortuna aiuta gli audaci.  Se invece esce un asso ci si trova con problemi di kiker, con simili carte in mano, infatti un asso con un kiker basso in genere perde i piatti piccoli e perde quelli grandi.
Le carte ad incastro invece tipo 9-8 o 8-7 sono le classiche mani da vedere fino al flop e poi da passare se quest’ultimo non è positivo.

Se si gioca a poker sempre nelle ultime posizioni si farebbe anche bene a giocare in maniera parsimoniosa per evitare di disperdere troppo le proprie risorse.
Comunque l’elenco dei punti giocabili nel poker rappresenta solo una linea guida generale che consigliamo di seguire alla lettera solo ai giocatori meno esperti, mentre i giocatori con più esperienza possono interpretarla ce modificarla a piacimento a seconda delle sempre differenti situazioni di gioco che si trovano davanti.

ARTICOLI CORRELATI

  • NESSUN ARTICOLO CORRELATO
No comments yet

Leave a Reply

Note: XHTML is allowed. Your email address will never be published.

Subscribe to this comment feed via RSS