Skip to content

Il Bluff nel Texas Hold’em – strategie e consigli per bluffare a poker

by Poker Texas on October 4th, 2010

Il Texas Hold’em è la modalità di gioco di poker in cui si ha più possibilità di attuare l’arte del bluff, soprattutto se si gioca a Texas Hold’em no-limit, in quanto non vi è vincolo a puntata e si può osare. Secondo studiosi del Texas Hold’em la vittoria della partita, quando si gioca nella versione no-limit, consiste proprio nel creare una pressione psicologica sull’avversario, nel tenergli testa, indurlo a pensare erroneamente sulla propria mossa futura, in modo da sottrargli le fiche e riservarsi la vittoria.

Tenere nelle proprie mani l’avversario significa spesso saper bluffare, riuscire a mentire, far credere agli altri giocatori di avere un’ ottima mano quando non la si ha, di rilanciare quando invece sarebbe il caso di foldare, di sperare che il river offra la giusta carta per vincere o, ancora meglio, indurre gli altri giocatori a passare per guadagnarsi la mano.

Il bluff è una vera e propria arte e, in quanto tale, va allenata, secondo determinate strategie, non tralasciando nulla al caso, ma soprattutto spiazzando l’ avversario e facendo il contrario di quello che pensa.

Tra le strategie del Texas Hold’em vi sono molte considerazioni da fare prima di bluffare; relative al tavolo per esempio: più sono i partecipanti più difficile sarà bluffare. Fare del bluff significa coinvolgere emotivamente l’altro, avere presa sulla mente altrui ed è più facile far credere una mossa ad una o due persone che non a tante.
Bluffare sempre non va bene, perché si diventa prevedibili: bisognerebbe farlo una volta ogni tanto in modo da non dare adito a buone previsioni da parte dell’avversario e fallire. il bluff viene meglio, inoltre, quando si gioca con giocatori forti e non con principianti, perché i principianti sono tentati a vedere sempre le carte mentre i professionisti si lasciano anch’essi un buon margine di bluff nel gioco.

Poi c’è da considerare che più grande è il piatto più i giocatori saranno accaniti e studieranno le mosse altri, ma ovviamente se con un piatto elevato si riesce a vincere bluffando, la sddisfazione non avrà prezzo.

Se, inoltre, sul tavolo si è in ultima posizione, è più facile bluffare a Texas Hold’em perché si possono studiare meglio le mosse degli avversari prima del proprio turno.

ARTICOLI CORRELATI

One Comment
  1. zktbfw permalink

    Già, il texas Hold’em è una vera e propria arte, poi èvero che bluffare dalle ultime posizioni è più facile in determinate situazioni di gioco. Io in genere bluffo solo in qeste circosanze quadno gioco a Texas Holdem
    ;)

Leave a Reply

Note: XHTML is allowed. Your email address will never be published.

Subscribe to this comment feed via RSS