Skip to content

Concetti fondamentali per i tavoli low stakes di Texas Holdem poker No-limit

by Poker Texas on December 22nd, 2010

Alcuni concetti fondamentali per giocare nei tavolo low stakes di Texas Holem no limit

Prima di discutere le mani dettagliate e le situazioni di gioco ecco alcuni concetti chiave da applicare nei tavoli low stakes di Texas Holdem poker no.limit:

Niente Errori

Questo è il principio fondamentale alla base di questa strategia. In questi tavoli tutti i giocatori commettono in genere errori di varia natura. Qualche errore costerà loro denaro, con altri errori invece guadagneranno, ma solo nel breve termine. In genere tutti gli errori costano più soldi di quanti ne rendono. Il vostro compito è quello di valorizzare il più possibile gli errori degli altri giocatori, cercando di non commettere alcuno sbaglio. altri popoli ‘, mentre facendo il meno possibile, di tua scelta.
Per spiegare questo modo di pensare, è importante distinguere due concetti:

Un errore è quando hai messo soldi nel piatto anche se sei dietro con il tuo punto e non hai le giuste odds per poter continuare a giocare.

Una Bad Beat è quando si mette denaro nel piatto, e si è in vantaggio, ma si viene battuti da un avversario che non aveva le giuste odds per poter continuare a giocare.

Le Bad beat sono OK. Beh, ovviamente, non sono “OK”, fanno male ma capitano e fanno parte del gioco. Ma sono proprio le bad beat in cui i vostri avversari fanno i loro errori.

Gli Errori non sono assolutamente OK. Stare seduti a guardare le altre persone perdere con ottime mani battute da scale o da colori, può essere anche divertente. Ma bisogna imparare da questi errori che si osservano durante una partita. Solo perché avete A-A, non significa che i tre polli alla vostra sinistra, hanno improvvisamente imparato come si gioca a poker. Se c’è una mano che ti può battere, bisogna prendere seriamente in considerazione che è in gioco, non importa quanto bassa sia la puntata o il piatto. Ciò è particolarmente vero per le persone che chiudono le scale e i colori, senza le corrette odds. Questo tipo di giocatori non si non si preoccupa delle odds. Non lasciate che la vostra conoscenza vi acciechi!

Essere paranoico riguardo ai bluff è un altro errore comune. Se qualcuno vi caccia da un piatto di 4 dollari con un bluff, non va certo bene, ma non è nemmeno un disastro. Prendete un appunto e probabilmente vi prenderete presto la rivincita in una delle mani successive. Se qualcuno invece vi coinvolge nel suo gioco con una scommessa di 50 dollari, quando ha la mano miglior della vostra, questo si che è disastro.
In questi tavoli i giocatori cambiano rapidamente e quindi raramente si avranno tutte le informazioni sufficienti per scoprire un bluff, quindi lasciate che i vostri avversari vincano i piatti più piccoli e poi colpite duro quando tentano troppo la fortuna.
Come effetto collaterale, le persone vi possono considerare troppo “morbido” e aumentare le dimensioni e la frequenza delle puntate contro di voi – questo è un buon inizio perchè vi dà la possibilità di salire alla ribalta facendo il vostro gioco.

Ovviamente alcuni errori sono inevitabili, soprattutto nei primi giri di puntate in cui vi sono meno informazioni a vostra disposizione. Non si può buttare via K-K ad ogni grande rilancio nel flop, perché, anche se si può essere contro AA, il più delle volte non sarà così. Ma in molte altre situazioni nel pre flop, le cose saranno più semplici. Quello che dovete fare è controllare questi errori in modo che siano non troppo costosi, fino a quando non avete più informazioni a vostra disposizione.

Un esempio. Se qualcuno rilancia di 2$ e noi abbiamo Q-Q, possiamo vedere. Se qualcuno rilancia di 25$, volete rischiare giocare così tanti soldi con due Q e pergiunta con cosaì poche informazioni? Il mio consiglio è no – Ci sarà un’occasione migliore se Avete se avete pazienza.

Durante ogni sessione, date un’occhiata ai vostri peggiori errori e cercate di capire l’effetto come sarebbe andata la partita se non li avesse commessi. Vi garantisco che questa stima vi sorprenderà. Ho anche il sospetto che noterete di aver perso più soldi in due o tre dei vostri errori più grandi, che in tutte le mani in cui avete passato e potevate vincere.
Se non è così, allora si è andati oltre questa strategia e, probabilmente, al di là delle sue applicazioni concrete.

Tris o superiore

Questo è il tuo obiettivo. Mani alte che possono farci vincere a mani basse nel river o nello showdown. Dovrete cercare di fare la maggior parte dei vostri soldi con queste mani.

ARTICOLI CORRELATI

No comments yet

Leave a Reply

Note: XHTML is allowed. Your email address will never be published.

Subscribe to this comment feed via RSS