Skip to content

Come Giocare Bene a Texas Hold’em Poker

by Poker Texas on March 11th, 2013

texasholdemVari “esperti” possono non essere d’accordo sulla importanza relativa di diversi fattori necessari per avere successo come giocatori di Texas Hold’em, ma in cima alla lista vi è la capacità di prendere decisioni corrette su quali mani giocare durante una partite.
Sia che giocate a poker online o che lo facciate in un casinò le straegie di base del Texas Hold’em sono pressappoco le stesse.
Quindi a parte le tells (comportamenti ed espressioni dei giocatori al tavolo indicativi del loro punto) che nel poker online non possono essere individuate proprio perchè si gioca a distanza senza vedersi, tutto il resto concernente le strategie di base vale per qualsiasi tipo di poker texano.
Se andiamo a vedere i consigli più ricorrenti nella strategia del poker, ne troviamo alcuni che sono davvero utili per migliorare le nostre vincite al tavolo verde.

Mentre uno può sbagliare nello stile di gioco che può essere troppo stretto (giocare poche mani), la maggior parte degli osservatori concordano sul fatto che i giocatori di Texas Hold’em alle prime armi giocano molte più mani di quante dovrebbero.

In tutte le specialità e varianti del poker, in particolare nei limiti bassi, il nuovo arrivato verrà penalizzato se giocherà poche mani.

Tenuto conto di questa tendenza a giocare troppe mani e delle conseguenze spiacevoli di questo comportamento, è probabilmente un ottimo consiglio per ogni giocatore prestare particolare attenzione nell’individuazione delle mani che hanno le migliori possibilità di vincere soldi.

Ci sarà un momento in cui altri fattori, come ad esempio il desiderio di bluffare, la necessità di provare strategie nel post-flop, il significato della posizione, l’importanza della propria immagine di giocatore in un tavolo di Texas Hold’em ecc., dovranno essere conosciuti e padroneggiati, ma qper il momento limitiamoci a considerare una strategia di base per poeter giocare contro chiunque al tavolo verde.

Fortunatamente per il giocatore alle prime armi, una qualità che si presta ad una facile valutazione è la questione di determinare la mani di partenza.
Quello che segue è un metodo molto semplice di usare alcuni facili calcoli matematici per identificare oggettivamente le mani vincenti.

1.PRIMA FASE: Aggiungere questi punti alle vostre due carte usando la seguente scala:

Asso = 16 pt. K = 14 pt. Q = 13 pt. J = 12 pt.  10 = 11 pt. tutte le altre carte valgono il loro valore nominale, ad esempio, a due è di 2 pt., a nove è di 9 pt.

2.SECONDA FASE: Se le tue due carte sono accoppiate, aggiungere 10 punti al totale.

3.TERZA FASE: Se le tue due carte sono entrambe dello stesso seme, aggiungere quattro punti.

4.QUARTA FASE: se le vostre carte sono collegate (ad esempio un Jack e dieci, un jack e una regina, ecc), aggiungere tre punti.

5.QUINTA FASE: se le vostre carte sono divise da una sola altra carta (ad esempio, una regina e un dieci, un Jack e un nove o un Asso ed una regina, ecc), aggiungere due punti.

6.SESTA FASE: Se le vostre carte sono divise da due altre carte (ad esempio, un Asso e un Jack, Regina e un nove o un Jack e un otto, ecc) aggiungere un punto.

Qualsiasi mano che totalizza  dai 30 punti in su è una mano premium e può essere giocata da qualsiasi posizione, se non vi è stato alcun rilancio. Nelle posizioni di mezzo potete decidere di giocare mani con 27 punti. Nelle ultime posizioni si consiglia di giocare mani con più di 25 punti.
Per rilanciare o per vedere un rilancio è necessario avere almeno 34 punti per mano se vi trovate nelle prime posizioni, 31 punto se vi trovate nelle posizioni di mezzo e  29 punti se siete nelle ultime posizioni.
Giocando solo con le mani migliori forse sarete troppo “stretti”, ma le simulazioni ci dicono che con questo sistema potrete vincere almeno il 17% delle mani in un tavolo di Texas Hold’em con 10 giocatori.

Questo sitema è un ottimo modo per determinare le mani che vale la pena di giocare durante una partita di Texas Hold’em, ed è un metodo univoco per non confondersi al momento di una decisione così importante. Il sistema si rivela anche molto utile nel poker online dove i tornei sono frequentati principalmente da molti giocatori alle prime armi.

qunidi quando giocate a poker online considerate sempre le statistiche di gioco ed utilizzare questo sistema di calcoli per decidere quando giocare. In questo modo riuscirete a divertirvi ed a vincere portando il vostro stile di Texas Hold’em al prossimo livello.

ARTICOLI CORRELATI

No comments yet

Leave a Reply

Note: XHTML is allowed. Your email address will never be published.

Subscribe to this comment feed via RSS